Virus

Le frasi celebri della Fornero (update)

MENO MALE CHE SONO PROFESSORI!!
Professori di alta borghesia che vivono di caviale, champagne e teorie tecniche

  • 24 LUG 2012 – (AGI) Roma – “E’ l’occupazione che va valorizzata non l’attaccamento, qualche volta esasperato, tra il lavoratore e il suo posto di lavoro”. Intervento al convegno ‘La profezia del lavoro. Occupazione e sviluppo nel pensiero di Benedetto XVI
  • “Pensavamo che alle misure di rigore seguisse la crescita ma questo non si è verificato”
  • “Se uno comincia a dire no, perché dovremmo mettere una paccata di miliardi?”  – “Senza intesa niente paccata di miliardi” (Come se fossero suoi!)
  • “Sui più deboli siamo in ritardo. Io ho qualche responsabilità”.  – E quindi?
  • “I nostri giovani sanno troppo poco: non conoscono le lingue, italiano compreso, e neanche i rudimenti della matematica. Non sanno fare di conto”
  • RIFORMA DEL LAVORO: “Gli uomini facciano di piu’ in casa”
  • Sull’attentato ad Adinolfi invece non ha parole: “Sono cose che non si   commentano”
  • “Il posto fisso per tutti è una illusione” (tranne che per lei e famiglia)
  • Di fronte al dramma degli italiani: “Non ci hanno chiamato a distribuire caramelle”
  • Sulla casa: “Nelle famiglie prevale il desiderio di comprare un’abitazione a scapito dell’educazione” (Se ci sfrattano andremo a casa sua)
  • Alle precarie: “L’Italia è un Paese ricco di contraddizioni, che ha il sole per 9 mesi l’anno e con un reddito base la gente si adagerebbe, si siederebbe e mangerebbe pasta al pomodoro” (E suonare il mandolino no?)
  • “occorre smantellare le protezioni che si sono costituite, che si sono stratificate profondamente, motivate apparentemente da buonissimi principi ma con implicazioni di conservatorismo molto forti, fino alla difesa di privilegi” (Quali privilegi? Quelli dei politici o quelli dei poveracci che vorrebbero mille euro al mese senza vedere messo in discussione il proprio posto di lavoro ogni giorno?)
  • Lasciare la casa ai figli e’ importante ma quello che bisogna lasciare ai figli e’ una struttura della conoscenza e flessibilita’ mentale. La casa e’ un valore importante ma bisogna anche considerare le priorita’” (E andare a vivere sotto i ponti?)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *