Virus

Bolivia – Morales da’ i numeri?

Il presidente Evo Morales ha presentato lo scorso giovedì presso la Segreteria Generale delle Nazioni Unite una nuova adesione alla Convenzione Antidroga, ma con una riserva sulla proibizione di masticare le foglie di coca.

Normalmente una domanda di adesione necessita di almeno un mese per ricevere una risposta, ma la delicata questione sulla masticazione della foglia di coca potrebbe richiedere addirittura un anno di tempo, sostengono gli esperti.

Il Governo Morales ha dichiarato che intende “dimostrare alla comunità internazionale di non volersi ritirare dalla ‘Convenzione Unica sulle Droghe Narcotiche’; quella di masticare foglie di coca (conosciuta come ‘acullico’) è una tradizione millenaria, e va difesa”.

L’articolo 384 della Costituzione dello Stato Plurinazionale della Bolivia dice che “si proteggerà la foglia di coca come patrimonio culturale, risorsa naturale rinnovabile della biodiversità della Bolivia e fattore di coesione sociale”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *