Virus

Un sms scatena il panico nel New Jersey

Attimi di panico quelli vissuti di recente dagli abitanti di tre contee del New Jersey. La compagnia telefonica Verizon ha, infatti, diffuso un messaggio dai toni allarmanti, comunicazione che ha generato un forte allarmismo tra i numerosi clienti della stessa azienda.

Il messaggio diffuso recitava così “Allerta. Emergenza civile fino alle 13:24 cercate rifugio da ora. Il Governo degli Stati Uniti”. In effetti, questo messaggio non lasciava grossi dubbi, e spingeva l’utenza a mettersi immediatamente al sicuro.

In realtà, dopo tanto clamore e il panico scatenato dalla comunicazione, si è poi appurato che si trattava di una semplice prova tecnica dell’azienda telefonica. Una semplice esercitazione quindi, di cui i clienti non erano stati minimamente informati. Di conseguenza, mentre l’azienda eseguiva questa prova, il numero per le emergenze 911 è stato tempestato di chiamate da spaventati cittadini, i quali non comprendevano a quale tipo di emergenza si dovesse far fronte. La situazione è stata poi risolta dalle Autorità, che dopo circa novanta minuti dall’invio del messaggio incriminato, ricorrendo ai più diversi mezzi di comunicazione come Twitter, ha poi chiarito che non si doveva far fronte ad alcune emergenza.

Intanto l’azienda telefonica, una volta riconosciuto l’errore e il disagio creato ai propri utenti, ha inviato loro una email di scuse. Di certo i clienti, provati da quest’esperienza, gradiranno senza dubbio essere informati preventivamente di una futura simile esercitazione.

http://www.wakeupnews.eu/un-sms-scatena-il-panico-nel-new-jersey/

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *